Foto da LegnanoNews

LATINA- Il Nas di Latina ha riscontrato irregolarità in 4 strutture per anziani a Terracina, Priverno e Sabaudia.

I carabinieri del Nucleo antisofisticazione di Latina hanno svolto nei giorni scorsi attività ispettiva presso 32 case di riposo, delle quali 20 nella provincia di Latina e 12 nella provincia di Frosinone.

Nel territorio pontino in particolare sono state rilevate violazioni penali a carico di titolari di 4 strutture, per irregolarità riconducibili alla corretta formazione del personale circa misure di contenimento alla diffusione del Covid-19 e mancato aggiornamento del Documento di valutazione dei rischi (Dvr).

Al titolare della struttura di Terracina è stata revocata l’autorizzazione per reiterate violazioni: carenti i requisiti organizzativi per l’assistenza degli anziani e per aver alloggiato un numero maggiore di ospiti rispetto a quello previsto.

I militari hanno inoltre inoltrato richieste di adozione di provvedimenti di diffida da parte dei Comuni nei confronti di due case di riposo di Sabaudia e una di Formia, per aver ospitato un numero maggiore di anziani rispetto a quello autorizzato.

Sono state elevate 3 sanzioni per un valore di 1.200 euro, nei confronti di titolari di strutture per la mancata attuazione dei protocolli anti-Covid previsti dal Documento di valutazione dei rischi (Dvr).


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.