CISTERNA – “Spero sinceramente di non dover più tornare sulle sterili polemiche che l’Amministrazione comunale di Cisterna e il Sindaco Mantini hanno messo su. E che il Sindaco soprattutto inizi a volare alto, per il bene della mia città. Lo dico perché leggendo oggi la controrisposta che mi indirizza ho pensato che gli sarebbe bastato mandarla ai suoi, visto che, di fatto, punto su punto smentisce ogni affermazione della sua maggioranza contro il sottoscritto. Forse è la sua maggioranza, dunque, ad essere confusa, non il sottoscritto. Elencando i finanziamenti ottenuti dalla Regione nell’annualità 2023 egli, infatti, riconosce il giusto ruolo ed impegno che sin dal mio insediamento ho mostrato per Cisterna, in un’ottica di necessaria collaborazione con l’Ente comunale. Anche quando, troppo spesso, si travalica nell’offesa personale a discapito del confronto politico. Con il consenso del Sindaco.

Spero dunque che Valentino Mantini, che nulla ha fatto da dirigente per il suo territorio –dice – per colpa delle precedenti amministrazioni, oggi che è amministratore riesca a dimostrare il valore del suo percorso che finora, purtroppo, si è tradotto solo con i puerili attacchi che ha autorizzato alla sua maggioranza visto che in Regione, ad oggi, sono arrivate dal Comune più veline contro il Consigliere Sambucci che non progetti per Cisterna. Una notizia però ce l’ha data: il rimpasto di giunta e, chissà, di maggioranza, che si appresta a fare rientra in un accordo politico di metà mandato. Dunque, non ha cacciato Carletti e Pagnanelli perché “offeso”. Un’altra verità che piano piano ammette, e sono felice di riuscire a fargli trovare il coraggio delle sue azioni

Invito però il Sindaco a non dedicarmi così tante attenzioni, che non merito. Mi usa come distraente per coprire il delirio interno alla sua amministrazione. Dovrebbe perdere meno tempo con i comunicati e di più a fare il suo lavoro, visto quanto sta accadendo alla Cisterna Ambiente. Una situazione che lo vede unico responsabile politico, visto che ha trattenuto per sé anche la delega. Su quello, però, nessuna parola, sarà perché il “macchinone” in leasing gentilmente concesso dall’azienda non è di Sambucci”.

E quanto afferma il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Sambucci, vicepresidente della commissione agricoltura della Pisana.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteDi Cocco: «False e fuorvianti le affermazioni di Latina nel Cuore sui fondi della Regione per il Trasporto Pubblico Locale»
Articolo successivoCochi, Lega: «Bene gli interventi per il mercato del martedì. Ora al lavoro per reperire dalla regione fondi per il mercato annonario»