Coletta cita Pericle, Tassi eletto presidente: tutti i ruoli nel nuovo Consiglio Comunale

396

IMG_1656
LATINA – Si è concluso alle 12.54 il primo consiglio comunale dell’era Coletta. In un aula gremita di gente, fra consiglieri comunali, assessori, giornalisti e tanti cittadini, il primo cittadino, indossando la fascia tricolore, ha giurato di fronte all’assise. Un’altra occasione importante per rimarcare i principi cardine (si affida al discorso di Pericle agli ateniesi per rompere il ghiaccio) che accompagneranno il suo percorso e quello della sua squadra nei prossimi 5 anni di amministrazione: libertà di scelta, necessità di dare risposte alla città, lealtà e trasparenza. Nel corso del primo consiglio, come prevede il regolamento, è stato nominato il Presidente del Consiglio: Olivier Tassi, 20 voti per lui su 32. Tassi è stato eletto alla carica di consigliere nelle fila della lista Latina Bene Comune. Confermata, con il voto, anche la Giunta. Si è poi provveduto alla nomina dei vice presidenti: Massimiliano Colazingari per la maggioranza e Raimondo Tiero per l’opposizione. Segretari della presidenza Valeria Campagna, Emanuele Di Russo e Giovanna Miele.
Un primo consiglio comunale con tanti volti nuovi in cui però a fare specie sono i vecchi volti della politica pontina. Nicola Calandrini; Alessandro Calvi; Giorgio Iaolongo; Nicoletta Zuliani, Enrico Forte, seduti uno accanto all’altro nell’area dell’opposizione.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.