PONZA – Violenza domestica a Ponza, dove una donna di 49 anni di nazionalità domenicana e suo figlio sono stati costretti a lasciare l’isola per recarsi nell’abitazione di un altro familiare a causa dei comportamenti di un uomo di 60 anni, di professione operaio e già gravato da alcuni precedenti, denunciato dai carabinieri della locale Stazione, il cui intervento ha evitato che conseguenze ben più gravi.

La donna, dopo essersi recata presso un centro antiviolenza, ha denunciato l’uomo, con i militari che hanno informato la procura di Cassino la quale, adesso, valuterà la posizione dell’uomo e l’attivazione del relativo codice rosso.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.