Domani la celebrazione per il VII Centenario della canonizzazione di San Tommaso d’Aquino a Fossanova

51

Il prossimo 18 luglio ricorre il VII Centenario della canonizzazione di San Tommaso d’Aquino. Per l’occasione le diocesi di Latina, Sora e Frosinone invitano i fedeli alla solenne celebrazione eucaristica che si terrà sempre lo stesso giorno, alle ore 18,30 nell’abbazia di Fossanova, presieduta dall’Inviato speciale del Papa, il cardinale Marcello Semeraro, attuale prefetto del Dicastero delle Cause dei Santi.

Su richiesta del vescovo Mariano Crociata, la Penitenzieria Apostolica, ha concesso l’indulgenza plenaria dal 18 luglio 2023, ricorrenza dei 700 anni dalla canonizzazione del Dottore angelico e solenne apertura delle Celebrazioni Tommasiane, fino al 7 marzo 2025, chiusura delle stesse. Durante questo arco temporale, tutti i fedeli che in spirito di vera penitenza visiteranno l’Abbazia di Fossanova e qui prenderanno parte ad una delle celebrazioni giubilari in onore di S. Tommaso d’Aquino, oppure si fermeranno in preghiera presso la “camera del transito” o presso le reliquie del Dottore angelico, possono conseguire l’Indulgenza plenaria alle seguenti condizioni:

· preghiera del Padre Nostro, professione di fede (Credo) e invocazione della Beata Vergine Maria e di San Tommaso d’Aquino, all’interno dell’Abbazia;

· celebrazione del sacramento della Riconciliazione, con la volontà di un effettivo distacco dal peccato, anche quello veniale;

· celebrazione eucaristica e comunione sacramentale;

· preghiera per il Santo Padre e per le sue intenzioni (Pater, Ave e Gloria).

La celebrazione del sacramento della Riconciliazione può avvenire anche negli otto giorni precedenti o successivi la visita all’Abbazia di Fossanova. L’indulgenza plenaria può essere applicata anche ai defunti.

Gli anziani, i malati e tutti coloro che sono impossibilitati a partecipare fisicamente alle celebrazioni presso l’Abbazia di Fossanova possono ugualmente lucrare l’Indulgenza plenaria, alle solite condizioni, unendosi spiritualmente alle Celebrazioni Tommasiane e pregando davanti un’immagine del Dottore Angelico.

Inoltre, al vescovo Mariano Crociata è stata concessa la facoltà di impartire la Benedizione Apostolica, per una volta a scelta, in una di queste ricorrenze giubilari.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.