Nella notte se n’è andato Claudio Coccoluto.

Il noto dj di Gaeta è morto a Cassino all’età di 59 anni al culmine di una malattia da cui era stato aggredito poco più d’un anno fa.

Il saluto ed il ricordo del sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano.

“Gaeta piange la scomparsa di Claudio Coccoluto. Un brusco risveglio, una notizia che ci ha riempito di dolore e sconcerto.

Tutti conoscono il suo esordio quando ha iniziato a fare il Dj a 13 anni, per hobby, nel negozio di elettrodomestici del padre. Da qui è partita la sua brillante carriera diventando un Dj di statura internazionale e protagonista dell’avanguardia in consolle, tra i capostipiti della house music per oltre quarant’anni. Ha portato in tutto il mondo il nome di Gaeta, un ambasciatore della nostra città, a lui dobbiamo molto.

Ricordo, in particolar modo, il capodanno 2017 di Gaeta, una serata indimenticabile per tutti noi che aveva organizzato con un altro grande amico che ci ha lasciati troppo presto, Dino Pascali.
Claudio Coccoluto si è spento stamattina tra l’affetto della moglie Paola e dei figli Gianmaria e Gaia. A loro e a tutti i suoi familiari giungano le nostre più sentite condoglianze.

Caro Claudio, Gaeta ti è grata ed è onorata di averti avuto come figlio. Gaeta non ti dimenticherà mai”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.