I Radicali a Latina per ribadire la condanna dell’aggressione all’Ucraina e lottare per la pace

35

E’ stata presentata a Latina l’Associazione per i Radicali Latina “Ernesto Rossi – Per l’Europa di Ventotene”.
L’evento si è tenuto in piazza del Popolo, in occasione della manifestazione promossa dai Radicali italiani a livello nazionale e legata alla raccolta di firme on line sulla incriminazione di Putin alla Corte Penale Internazionale dell’Aja.

Alla manifestazione dei Radicali hanno partecipato tra gli altri Alessandro Capriccioli, presidente della Commissione affari europei del Consiglio regionale del Lazio.

I Radicali da sempre sono contrari a qualsiasi guerra e vogliono l’inciriminazione di Putin per crimini di guerra. L’Associazione verrà dedicata a una figura storica del mondo della cultura e della politica non solo italiana di rilevanza fondamentale”, sottolinea Mario Leone, anche lui tra i promotori dell’iniziativa.

“Ernesto Rossi, tra i fondatori del Partito radicale, rappresenta un esempio morale per la politica di oggi, che in lui può riconoscere i principi di democrazia liberale e socialista, anche in economia, uno sguardo sempre proteso a un’Europa democratica e federale. Grazie al suo insegnamento sarà possibile riprendere un confronto sano anche sulla gestione della cosa pubblica e sui rapporti tra le istituzioni e la società”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteRanieri (LBC): “Il Peba è un fatto culturale: costruiamo una nuova idea di accessibilità ed inclusività”
Articolo successivoLatina, tenta il suicidio in cella bevendo candeggina: è Salvatore Travali