Il commissario Valente ” Ora occorre la pacificazione,cercherò di realizzare le cose più urgenti”

21

Confermato il commissario Valente, in un’ottica di continuità con il lavoro già avviato nei mesi precedenti. Un aspetto che lui stesso ha sottolineato incontrando la stampa, poco dopo il suo nuovo insediamento: “I problemi del Comune li conosco – ha affermato Valente – avendo già avuto questa esperienza di tre mesi. Ce ne sono molti che dovranno essere affrontati. Spero di poterne risolvere qualcuno, il mio impegno sarà massimo. Insieme alla mia squadra, alla dottoressa Perna e al dottor Alcando, cercheremo di essere all’altezza di questa nuova sfida. Soprattutto per la città, che è una città che merita e che ho imparato a conoscere. E’ una città che credo abbia bisogno anche di una forma di pacificazione dopo questa esperienza di lotta. Lo dicevo anche al sindaco uscente: da una parte è anche un bene per la città che ci sia questo stacco del commissario rispetto alla politica, perché forse gli animi si devono acquietare per ripartire con un nuovo slancio il prossimo anno”.

Quanto alle priorità, il commissario ne ha elencate alcune: il bilancio prima di tutto, i rifiuti e la differenziata, il Pnrr, ma anche la questione di Al Karama, l’edilizia scolastica, il cimitero. “Per me non sono problemi – ha specificato ancora – sono programmi che, per quanto possibile e per il tempo che mi è dato, cercheremo di affrontare e realizzare”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteCoronavirus: 270 nuovi positivi e altri 2 ricoveri nelle ultime 24 ore, ma anche oggi nessun decesso registrato
Articolo successivoMaltempo, Coldiretti : Danni per 20 milioni. “Chiediamo lo stato di calamità”