Per prevenire la diffusione di notizie false sull’applicazione delle misure riconosciute a livello scientifico per il contenimento del Covid-19, il Comune di San Felice Circeo ritiene di ribadire le modalità di organizzazione e le procedure da seguire per la fruizione delle spiagge.
Come si legge nella nota, i lidi del Comune sono accessibili attraverso prenotazione tramite l’applicazione “BESUNNY”: l’elenco delle presenze viene conservato per un periodo di 30 giorni, nel rispetto della normativa sulla privacy. Ogni prenotazione non può avere ad oggetto oltre una postazione a persona. Tutte le ulteriori prenotazioni alle prime due verranno considerate non valide e annullate.
A ogni prenotazione corrisponde una postazione. Indipendentemente dalla modalità di allestimento della spiaggia (per file orizzontali o a rombo), è assicurato un distanziamento in modo da garantire una superficie di almeno 10 mq per ogni ombrellone.
I Comuni individuano, attraverso proprie ordinanze, le modalità con cui garantire i camminamenti per il raggiungimento della battigia garantendo i distanziamenti di sicurezza. Ove possibile, l’accesso alle spiagge è garantito anche a portatori di disabilità: la struttura del Circeo abilitata è su Viale Europa, presso il Lido 20 “Scilla”.
L’accesso alle spiagge è regolato da steward che si occupano degli accessi e delle registrazioni: non sono pubblici ufficiali e non hanno compiti di polizia né di vigilanza. In caso di reati o di violazione delle norme anti-Covid. gli utenti devono rivolgersi esclusivamente alle forze dell’ordine (Carabinieri, Guardia di Finanza, o altri organi).
Il Comune ha comunque predisposto il passaggio sugli arenili della polizia locale per garantirne il controllo.
In base alla normativa vigente, i lidi comunali non rientrano nella tipologia “spiagge libere con servizi”: non c’è obbligatorietà di servizi di assistenza, polizia e salvataggio, nonché di servizi igienici.
Si segnala che la percentuale dell’arenile di competenza del Comune di San Felice Circeo riservato alla pubblica fruizione, per il cui calcolo si fa riferimento alla linea di costa bassa, è pari a 51,49% della linea di costa.
Si ricorda ai cittadini che tutte le richieste e le segnalazioni, dovranno pervenire agli uffici comunali (0773.5221), unici strumenti istituzionali per i rapporti con il pubblico, e non tramite i social network.
Il Comune prenderà provvedimenti in caso di diffusione di notizie false, sostanzianti eventuali elementi per la sussistenza di reati.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.