FORMIA, GAETA – Nella mattinata del 2 agosto 2022, nei pressi della stazione ferroviaria “Formia-Gaeta”, militari della Guardia di Finanza di Latina, nel corso dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti sulle principali direttrici di traffico verso il sud pontino, hanno eseguito un nuovo arresto.

Più precisamente, grazie alla segnalazione dell’unità cinofila “Jessy”, i “Baschi Verdi” del Gruppo di Formia, con la collaborazione di personale della locale Polizia Ferroviaria, hanno proceduto, tra gli altri, al controllo di un giovane, proveniente da Napoli.

Il fiuto di “Jessy” non ha sbagliato. Infatti nella valigia del ragazzo venivano rinvenuti ben 400 grammi di hashish, già suddivisi in “stecche” di circa 1,5/2 grammi l’una, per un totale di 241 dosi, pronte per essere immesse sul mercato di destinazione sul litorale pontino.

Il giovane è stato tratto in arresto per il reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90 e immediatamente tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

L’intervento si inserisce nell’ambito del piano di intensificazione del controllo economico del territorio disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Latina, finalizzato al contrasto dei traffici illeciti in genere e in particolare di quei reati, come il traffico e lo spaccio di stupefacenti, che trovano maggiore diffusione con l’aumento delle presenze legate agli afflussi turistici, generando allarme sociale nella popolazione residente e riducendo la cosiddetta “sicurezza percepita”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.