LATINA – Continua senza sosta l’avvicinamento del Latina Calcio 1932 alla nuova stagione sportiva. Sotto la guida del tecnico Daniele Di Donato e del suo staff tecnico al completo formato da Daniele Bedetti (secondo allenatore), Nicola Albarella (preparatore atletico), Mario Quaglieri (allenatore dei portieri), Augusto Del Duca (collaboratore tecnico) e Antonio Capaldi (match analyst), i nerazzurri stanno lavorando duro per farsi trovare pronti fin dalla prima uscita.

Durante questa prima settimana di ritiro, iniziato lunedì alla ex Fulgorcavi, i primi giorni sono stati dedicati ad uno specifico lavoro di ripristino dal punto di vista fisico con il preparatore atletico Nicola Albarella.

Dal terzo giorno in poi si è iniziato ad aumentare il ritmo con esercitazioni specifiche, fino ad arrivare alla prima sgambatura. Mister Di Donato, infatti, per questa settimana ha programmato sempre doppie sedute per portare avanti il suo lavoro, dando ai suoi ragazzi la domenica come giorno di riposo.

Dalla seconda settimana il lavoro si concentrerà su forza e resistenza insieme alle prime amichevoli per testare i miglioramenti della tenuta dei calciatori. Oltre al lavoro fisico, grande attenzione anche sotto il profilo tattico, dove la squadra ha portato avanti i principi adottati nella scorsa stagione, per migliorare gli automatismi acquisiti e per far inserire al meglio i nuovi acquisti.

Ma non finisce qui, perché i calciatori hanno avuto la possibilità di allenarsi anche nella suggestiva cornice del Fogliano, immersi nel Parco del Circeo, con l’utilizzo di mountain bike della Circeo Be Wild.

In questo modo, hanno potuto unire il duro lavoro di preparazione fisica alla splendida natura che offre il nostro territorio, in modo da trovare anche respiro dal grande caldo di questi giorni.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.