Latina. Come è veloce l’urbanistica in Comune

33

In commissione urbanistica licenziati due permessi a costruire per due aziende a tempi record.
Il presidente Roberto Belvisi: “Segno di come cambiano i tempi: impieghiamo 15 giorni per dare risposte quando in passato occorreva 1 anno”.
Oggi la Commissione urbanistica del Comune di Latina, presieduta dal consigliere comunale Roberto Belvisi e coadiuvato dall’assessore alle attività produttive Antonio Cosentino, ha licenziato due importanti permessi a costruire che erano previsti come punti all’ordine del giorno. Nello specifico erano in discussione il permesso a costruire “Cespe” e come secondo punto l’ampliamento dell’Edificio Industriale HAUPT su richiesta di permesso a costruire in deroga.
Il primo punto riguarda la ditta Cespe srl, che si occupa di recupero inerti, posta dietro la ex Nexans al Km 66.500 della strada Pontina, che aveva necessità di un permesso a costruire in deroga, realizzando di mq atti a ospitare nuovi uffici e avvalendosi anche di coperture tramite pannelli fotovoltaici.
Il secondo punto previsto ha abbracciato una serie di interventi all’interno dell’azienda farmaceutica Huapt Pharma Latina, la ex Pfizer per intenderci, sita in Borgo San Michele, che prevede un ampliamento per migliorare il sito industriale di 470 mq, da un magazzino per ovvi motivi di facilitazione logistica ai laboratori tecnologici e chimici.
“Mi preme sottolineare un aspetto di queste procedure: l’assoluta velocità e immediatezza di esecuzione da parte del Comune, che è dalla parte delle aziende e del mondo economico in genere, pronto a sostenere la parte occupazionale del nostro territorio – ha sottolineato Roberto Belvisi, che in questa Commissione è stato coadiuvato dall’assessore alle attività produttive Antonio Cosentino-. Le domande sono pervenute negli uffici comunali nel mese di giugno e abbiamo dimostrato con un grande lavoro di squadra che ciò che nelle precedenti amministrazioni si finalizzava in 1 anno noi impieghiamo 15 giorni. Questo sta a significare che abbiamo sollecitato l’istruttoria e accelerato i processi per arrivare all’approvazione, agiamo in nome dell’impulso allo sviluppo e per fornire risposte concrete e immediate ad aziende e cittadini”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.