LATINA – Inseguiva come sempre la sua passione per la fotografia e i fondali marini, David Salvatori, il 52enne di Latina ha perso la vita ieri a Favignana durante una tragica immersione a seguito di un malore, probabilmente causato da un’embolia polmonare.

Inutile purtroppo l’intervento della Guardia Costiera: il corpo già esanime del turista di Latina è stato trasferito presso il presidio ospedaliero, dove sono risultati vani i tentativi di rianimarlo.

Ora i medici legali del Sant’Antonio Abate di Trapani, incaricati dell’autopsia, dovranno accertare se, come ipotizzato in un primo momento, la morte del sub pontino sia avvenuta per embolia o per altri fattori. Salvatori era a Favignana in vacanza e ne aveva approfittato per seguire la sua passione, le immersioni subacquee e la fotografia dei fondali marini. Una passione per le immersioni in mare che purtroppo si è rivelata fatale.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteTragica immersione per David Salvatori, il sub pontino era in vacanza con amici in Sicilia
Articolo successivoIncendio campo al Karama, la Diocesi di Latina: “Niente vittime o feriti, siamo grati al Signore. Già attivi per il supporto necessario»