ROMA – A partire dalla giornata di ieri sono ripresi i lavori lungo la Strada Statale Pontina, i quali hanno comportato il restringimento della carreggiata che ha causato le lunghe code registrate dalle ore 7 di questa mattina – con diversi mezzi tuttora incolonnati tra Castel Romano e Castel di Decima, in direzione Roma.

Già dai ieri, infatti, gli operai sono a lavoro per sostituire le barriere spartitraffico tra il km 10.550 (Viale dell’Oceano Pacifico) e il km 24 (Castel Romano).

In questa prima fase i lavori, come spiegato dal’Anas,  interesseranno il tratto compreso tra il km 14,055 (Tor de cenci – Spinaceto sud) e il km 17,670 (Castel di Decima – Castel Porziano) e prevedono l’istallazione di un cantiere mobile – sia diurno che notturno – per un tratto di soli 500 metri, il quale obbliga tuttavia a chiudere al traffico le corsie di sorpasso.

Una necessità che crea un vero e proprio imbuto, congestionando il traffico non solo sulla 148, ma anche sulle vie secondarie.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteGrande successo delle “Letture al tramonto” all’Appeal Beach: giovedì secondo appuntamento con Mauro D’Arcenageli e “Il Guardiano della soglia”
Articolo successivoCaro energia, Procaccini (FdI): “Il governo si dimentica dei decreti attuativi, i soldi svaniscono e le imprese chiudono”
Laurea triennale in "Scienze della comunicazione e dell'informazione" presso Università degli Studi Roma TRE. Laurea Specialistica in "Media, Comunicazione digitale e Giornalismo" presso Università La Sapienza di Roma. Aspirante giornalista e addetto stampa presso vari enti locali, scrivo di cronaca, politica, società e sport.