Morta la donna colta da malore facendo un’immersione a Calafuria, era la direttrice dell’Archivio di stato di Firenze

La donna non ce l'ha fatta

42

LIVORNO – Le condizioni della donna erano apparse subito molto gravi, quando sabato scorso, facendo diving si era sentita male. Nella giornata di ieri, martedì 16 maggio, Sabina Magrini, la 52enne colta dal malore è morta all’ospedale di Grosseto dove era stata trasportata in elisoccorso.

La donna, di origini romane, era madre di due figli e direttrice dell’Archivio di stato di Firenze. Moltissimi i messaggi di cordoglio provenienti dai tanti colleghi con cui aveva avuto a che fare e che avevano potuto apprezzarne la professionalità.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.