Gestioni&Soluzioni Sabaudia – Aurispa LIbellula Lecce 0–3

(19-25/17-25/19-25)

0 -3 per l’Aurispa Libellula Lecce. Si ferma ai sedicesimi di finale dei play off di A3 la stagione agonistica di Gestioni&Soluzioni Sabaudia che, tra le mura amiche del PalaVitaletti non è riuscita nell’impresa di capovolgere il 3-1 avverso scaturito al termine della partita d’andata.

Un pomeriggio infausto, quello di ieri, per i ragazzi di mister Passaro, scesi in campo con la speranza di poter recuperare il passivo contro una squadra che si confermata decisamente ostica.

Anche perché vuoi la troppa voglia vuoi l’ansia di prestazione, i sabaudiani non si sono certamente espressi al livello delle loro giornate migliori.

Eppure abbastanza incoraggiante era stato l’inizio con i padroni di casa in partita per buona parte del set d’apertura prima del crollo in corrispondenza dell’accelerazione operata dagli ospiti che li portava ad un comodo 19-25.

Sulla falsariga correva la seconda frazione per il 17-25 che regalava ai salentini il passaggio del turno.

Ininfluente il terzo round che Lecce si aggiudicava ancora a mani basse con il punteggio di 19-25

Cala, dunque, il sipario sulla stagione di Gestioni&Soluzioni. Una stagione tutto sommato positiva, considerata l’anagrafe della rosa infarcita di tanti giovani, alcuni dei quali all’esordio in una categoria di prestigio come la serie A3.

Più o meno in linea il commento rilasciato a fine match dall’allenatore del Sabaudia, Sandro Passaro: “Purtroppo la verità è che in queste due gare di play off noi non abbiamo espresso il nostro miglior gioco e questo è l’unico rammarico di questa stagione.

E’ giusto dare i propri meriti al Lecce, che ha disputato due ottime gare. Ora è giusto che ci sia tristezza ma questo non può cancellare quanto di buono è stato fatto dal Sabaudia in questa sua seconda stagione in serie A3.

Abbiamo fatto tanto, purtroppo ci è mancato il tantissimo, ma ogni atleta ha dato sempre il massimo e per questo li voglio ringraziare”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.