Parte da gennaio la campagna gratuita di screening con testi antigenici rapidi

72

In vista di una probabile terza ondata, la giunta regionale ha approvato i programmi “Scuole sicure” e “Territori sicuri” per giocare d’anticipo ed individuare il virus in modo efficace e rapido. L’obiettivo è chiaro, testare più persone possibili, specialmente tra la popolazione scolastica , i comuni con maggior diffusione e le categorie a rischio.

In questo modo, spiegano il Presidente Eugenio Giani  e l’assessore al Diritto alla salute Simone Bezzini, sarà possibile anticipare il virus  e individuare da subito i casi asintomatici.

L’iniziativa partirà in 150 istituti superiori utilizzando i test antigenici rapidi ogni 7 giorni su un campione selezionato di studenti, oltre a postazioni alle fermate dei mezzi pubblici. Il programma “Territori sicuri” partirà grazie alla collaborazione con diversi soggetti che avranno il compito di selezionare settimanalmente i Comuni in cui l’indice di positività è maggiore.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.