CISTERNA DI LATINA – La Polizia di Stato di Latina – Commissariato di Cisterna lo scorso 5 giugno ha tratto in arresto un cittadino italiano di 54 anni, già gravato da precedenti penali, sorpreso dai poliziotti del Commissariato mentre stazionava davanti al cancello della ex consorte, violando in tal modo le prescrizioni impostegli dal Tribunale di Latina.

L’uomo, infatti, nello scorso mese di aprile, era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex compagna da parte del GIP di Latina, che aveva imposto all’uomo di non avvicinarsi all’abitazione della donna né ai luoghi dalla stessa abitualmente frequentati.

In ragione della violazione della misura, l’uomo è stato accompagnato presso gli Uffici del Commissariato di Cisterna e tratto in arresto in virtù dell’art. 387 del codice penale che nel caso di specie prevede l’arresto obbligatorio in flagranza.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato rilasciato e la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina, ha richiesto al GIP la convalida dell’arresto.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.