Il forte vento e le piogge torrenziali cadute a partire dalla tarda serata di ieri sul Basso Lazio continuano a flagellare il litorale di Sabaudia, acuendone i problemi che già ben si conoscono.

Nuovi danni sulla Lungomare Pontina per il ponte alla foce di Caprolace, vittima nello scorso mese di settembre del crollo di una spalletta di contenimento che portò alla chiusura, ancora in atto, del tratto stradale Via Sacramento – Via della Lavorazione.

New entry nella lista dei disagi, causati dall’ondata di maltempo che non accenna a perdere d’intensità, il collasso del segmento centrale della spalletta laterale destra del canale Caterattino avvenuto alle prime luci dell’alba.

Giunti tempestivamente sul posto per prendere atto della situazione, il sindaco Alberto Mosca e il suo vice Giovanni Secci hanno anticipato che il Comune interverrà con somma urgenza provvedendo alla realizzazione di una massicciata che possa momentaneamente surrogare la mancanza della parte di parete murale andata in rovina.  

Ma non solo purtroppo: sul litorale la sostenuta mareggiata ha messo in ginocchio anche alcuni stabilimenti balneari.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteTivoli, conferenza sull’impatto della moda ed eventi sulla sostenibilità
Articolo successivoAlberi crollano in strada per il maltempo, due incidenti in poche ore: giovane finisce fuori strada, straniero in codice rosso