L’Amministrazione Comunale ha inviato alla Regione Lazio una nuova istanza di riconoscimento dello stato di calamità naturale in seguito a nubifragi e mareggiate verificatisi nei giorni 22, 23 e 24 gennaio 2021 per l’inserimento del territorio di Sabaudia nello stato di emergenza regionale.

Nella deliberazione di Giunta (la n.6) si ricorda che il territorio è stato interessato “da fenomeni temporaleschi estremi, accompagnati da rovesci di fortissima intensità, frequente attività elettrica e venti burrascosi con raffiche anche a livello di tempesta e trombe d’aria, con violente mareggiate che hanno interessato il litorale, causando ingenti danni alla viabilità, alla vegetazione, alle strutture balneari nonché ad abitazioni ed annessi privati, con interruzione, in alcune località, del flusso idrico, elettrico e telefonico”.

Numerosi gli interventi eseguiti dai tecnici comunali, dal Comando di Polizia Locale, dalla Protezione Civile e dai Carabinieri Forestali, per fronteggiare le situazioni di emergenza.

E’ stata, infine, deliberata la predisposizione del modello di domanda per la richiesta di risarcimento danni da inviare alla Regione Lazio tramite il Comune di Sabaudia (Area Vasta Tecnica).

La Giunta ha, altresì, delegato il Dirigente dell’Area Vasta Tecnica e il Comandante della Polizia Locale di disporre tutti gli atti e di attivare le procedure e azioni necessarie per la risoluzione delle problematiche e dei danneggiamenti provocati dal maltempo.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.