Sarà cura della locale Protezione Civile provvedere alla distribuzione ai cittadini di Sabaudia e delle frazioni di Borgo San Donato, Borgo Vodice Bella Farnia, Sacramento, Sant’Andrea, Molella, Mezzomonte e Sant’Isidoro delle mascherine chirurgiche fornite dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile nell’ambito dell’emergenza socio sanitaria da Covid-19.

Tre gli appuntamenti organizzati dall’Amministrazione Comunale in sei zone del comprensorio per consentire agli interessati di accedere al gazebo di distribuzione più vicino alle località di residenza.

Questo il calendario e le fasce orario per il ritiro dei dispositivi di protezione individuale:

– Sabato 17 aprile dalle ore 10.00 alle ore 12.00 la consegna si terrà a Bella Farnia; dalle ore 16.00 alle ore 18.00, a Borgo San Donato;

– Domenica 18 aprile dalle ore 10.00 alle ore 12.00 la consegna avverrà a Borgo Vodice; dalle ore 16.00 alle ore 18.00, sarà la volta di Molella;

– Sabato 24 aprile dalle ore 10.00 alle ore 12.00 a Mezzomonte (piazzale nei pressi della scuola) e dalle ore 16.00 alle ore 18.00 in centro a Sabaudia.

Le postazioni, presidiate dai volontari e dalle volontarie alla guida del coordinatore Girolamo Terranova, saranno allocate sempre nei piazzali antistanti le chiese, per ovvi motivi precauzionali.

“Nonostante sia passato oltre un anno dal suo inizio, l’emergenza sanitaria ci tiene ancora stretti nella morsa e ci obbliga a non abbassare la guardia imponendo il rispetto ferreo delle misure di contrasto e contenimento del Covid-19.

L’utilizzo della mascherina, dunque, rappresenta ancora oggi uno strumento importante di prevenzione dei contagi, uno dei pochissimi che abbiamo per tutelare la nostra salute e quella degli altri.

Vorrei quindi ringraziare ancora una volta i volontari della protezione civile comunale per il prezioso lavoro che stanno svolgendo a supporto della comunità, dimostrando appieno i valori di altruismo e coesione sociale che sono alla base dell’associazione di cui fanno parte” afferma il consigliere delegato alla Protezione Civile, Gennaro Riccardi –.

L’Amministrazione precisa che le mascherine in distribuzione sono in totale 26.000 raggruppate in pacchi da 5 mascherine l’uno.

Verrà consegnato un pacco per ogni nucleo familiare, fino ad esaurimento scorte. Per il ritiro è fondamentale non creare assembramenti attendendo il proprio turno e mantenendo la distanza interpersonale, nonché indossando correttamente la propria mascherina.

Nel pieno rispetto del principio di comunità, si invitano i cittadini a dare priorità ai nuclei familiari in difficoltà economica e alle fasce protette, come anziani, persone con disabilità, immunodepresse o con patologie acclarate.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.