Con la riapertura del palazzetto dello sport “Antonio Vitaletti”, debitamente sottoposto a frequenti interventi di sanificazione, sono tornati ad allenarsi giocatori e giocatrici delle squadre di serie A3 maschile e C femminile della Sabaudia Pallavolo. Da un paio di settimane il tempio del volley in riva al lago di Paola ha ripreso la vitalità di un tempo, grazie al nulla osta del sindaco Giada Gervasi e del vice sindaco ed assessore allo Sport, Alessio Sartori, su impulso del consigliere d’opposizione Lino Capriglione, vice del presidente societario Alessandro Pozzuoli. Un inizio naturalmente a ranghi incompleti e a ritmo ridotto, giusto per riprendere confidenza con l’ambiente e scrollarsi di dosso le tossine e quell’alone di tristezza che ha caratterizzato il lungo periodo d’astinenza dalla pratica sportiva preferita. Ma forse ancora più sentita in quei momenti incancellabili è stata la mancanza dell’incontro con compagni e compagne di gioco, dei sorrisi, delle risate e della goliardia che facevano capolino nei momenti di pausa delle sedute di allenamento. Il pallone finalmente ha ricominciato a danzare oltre quella rete tesa tra una metacampo e l’altra. E l’impianto sportivo ha ritrovato il consueto rimbombare di voci giovani e conosciute. La squadra di serie C femminile, targata Real Caffè/Moka Sirs, sotto la storica guida di coach Daniela Casalvieri, si è radunata più volte privilegiando una preparazione di natura fisica per alleviare gli effetti dovuti all’interminabile stop. Sulla stessa linea il team maggiore di serie A3, affidato anche quest’anno a mister Sandro Passaro, in virtù del rinnovo di contratto firmato un paio di settimane fa. Il tutto sempre con l’occhio attento al rispetto delle misure di contenimento Covid-19 ancora vigenti. “Siamo felici e grati al Comune di Sabaudia che, riaprendo il palazzetto, ci ha consentito di poter fare un altro passo avanti verso la normalità. Un barlume di speranza per tutto il nostro movimento”. Il commento è del presidente della Sabaudia Pallavolo, Alessandro Pozzuoli.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.