Torna nella sua residenza abituale di via dei Cursori il Centro Diurno di Sabaudia, dopo il trasferimento provvisorio alla Casa Domotica, iniziativa che qualche malumore aveva innescato tra i familiari dei ragazzi che lo frequentano.
La sede originaria, a sua volta, era stata presa temporaneamente in prestito da una classe della scuola primaria dell’istituto comprensivo “Valentino Orsolini Cencelli” di Sabaudia Centro. A trasloco in uscita avvenuto, l’edificio è stato opportunamente risistemato come in origine e sottoposto a sanificazione, mentre la classe, una IV elementare, è contestualmente tornata in uno dei padiglioni del plesso senza perdere un solo giorno di lezione. Da ieri quindi la Cooperativa Sociale Ninfea che gestisce il Centro, ha ripreso le sue attività nella consueta location di via dei Cursori. Tutto questo grazie anche alla sensibilità del dirigente della scuola “Cencelli”, Marco Scicchitano, che ha compreso le esigenze e provveduto in tempi brevi allo spostamento della classe, a conferma del rapporto di stretta collaborazione instaurato e consolidatosi nel tempo tra Comune ed Ente Scolastico.
Sulla vicenda si è espresso il consigliere delegato Francesca Marino: “Dopo aver ascoltato le istanze delle famiglie dei ragazzi che frequentano il Centro diurno, in accordo con gli Uffici comunali e la Cooperativa Ninfea, si è provveduto al ripristino nella sede originaria di tutte le attività del Centro Diurno. Siamo ben felici di aver accolto le loro richieste ma resta il rammarico di non aver colto l’opportunità che l’Amministrazione ha offerto con il trasferimento alla Casa Domotica, sede che avrebbe permesso un miglioramento qualitativo del tempo e delle attività per i frequentatori del centro stesso, con la possibilità di sviluppare progettualità più articolate in ordine alla disabilità motoria e cognitiva, potendo contare su spazi ampi e diversificati, inclusa una palestra per la psicomotricità”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.