Nel corrente 2024 la Guardia di Finanza compie 250 anni. La sua nascita risale all’ottobre 1774, quando venne costituita la “Legione Truppe Leggere”: fu il primo esempio in Italia di un Corpo speciale istituito per il servizio di vigilanza finanziaria ai confini, oltre che per la difesa militare.

Il 250°Anniversario di fondazione del Corpo rappresenta una straordinaria occasione per condividere i valori fondanti, “raccontare” una lunga storia, testimoniare il quotidiano impegno di tutte le Fiamme gialle al servizio della collettività. E Gaeta è stata scelta quale sede per degli eventi proprio nell’ ambito di tali celebrazioni a carattere nazionale.

«Il 250° Anniversario della fondazione della Guardia di Finanza – commenta il sindaco Cristian Leccese – è un evento importantissimo anche per la città di Gaeta. Per l’occasione il Comando Generale ha programmato una serie di particolari iniziative su tutto il territorio italiano, quelle in ambito nazionale riguardano Roma, Torino e Gaeta».

Il 10 luglio Gaeta ospiterà un’esibizione del Comparto Aeronavale della Guardia di Finanza (ore 19 Piazzale Caboto) mentre l’11 luglio si svolgerà il Convegno Internazionale “Mediterraneo: sfide, opportunità, minacce” (ore 9, Caserma Bausan).

«Per noi ospitare eventi così prestigiosi non può che rappresentare motivo di grande orgoglio – continua il primo cittadino – La motivazione è particolarmente significativa, dovuta allo storico legame della città di Gaeta con la Guardia di Finanza, di cui è espressione la presenza della Scuola Nautica sin dal 1948. Quindi il rapporto della nostra comunità con le Fiamme Gialle è datato, consolidato nel tempo. Il trasferimento da Pola a Gaeta della Scuola Nautica, inseritasi perfettamente nel tessuto sociale cittadino, ha rappresentato l’avvio di relazioni intense, efficaci tra la comunità gaetana e la Guardia di Finanza. La stessa Scuola, potenziata negli anni, ha assunto un ruolo strategico rilevante per la formazione degli allievi di mare. Ed a tutt’oggi la Guardia di Finanza, unica Forza di polizia deputata ad assicurare i servizi di Ordine e Sicurezza Pubblica in ambiente marino, lavora per una ulteriore crescita sul nostro territorio mirata alla formazione dei propri allievi. Mi riferisco anche alla ristrutturazione e quindi successiva fruibilità della Caserma S. Angelo alta. Quindi nuove strategie, nuovi obiettivi e progettualità per proiettarsi verso il futuro e capaci di consolidare il legame tra Gaeta e la Guardia di Finanza. Quest’ ultima oltre ad aver aggiunto prestigio alla città con la presenza della Scuola Nautica ha sicuramente contribuito alla crescita socio-economica del nostro tessuto. Basti pensare ai tantissimi finanzieri che si sono radicati a Gaeta costruendo famiglie. Ed evidenzio anche il ruolo svolto dalla Guardia di Finanza nel mantenimento e valorizzazione di siti di alto profilo storico-culturale, alcuni dei quali anche visitabili, quali il Castello Aragonese, il Bastione di Punta dello Stendardo, la caserma Cavour. E poi il contributo offerto dal 1948 alla marineria gaetana che vanta una tradizione secolare, con uomini e donne, molti proprio di Gaeta, formatisi alla Scuola Nautica, che solcano i mari italiani e all’ economia territoriale fatta di cantieristica navale, services, professionisti del mare. Una vicinanza alla città, quella manifestata dalla Guardia di Finanza, che si è concretizzata in vari modi, anche in momenti difficili e delicati, quali la pandemia da Covid. Per l’occasione delle celebrazioni del 250° Anniversario della Guardia di Finanza porgo un sentito ringraziamento ed un augurio al Comandante Generale Andrea De Gennaro e a tutto il Corpo, unitamente ad un saluto ed un benvenuto in città a uomini e donne delle Fiamme Gialle, gli stessi che ogni giorno con professionalità, con efficace impegno e tanta passione svolgono il loro servizio a beneficio del Paese.»


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.