LATINA – Ha scritto una lettera per spiegare ai suoi cari il motivo per cui ha deciso di farla finita. Non un gesto dettato dalla disperazione di un momento, quindi, ma un’azione premeditata e per questo ancora più angosciante.

Protagonista dell’estremo gesto un uomo di 43 anni di Latina che si è tolto la vita sabato nel tardo pomeriggio a Borgo San Michele.

Secondo quanto ricostruito, avrebbe preso la pistola d’ordinanza della compagna, appartenente alle forze dell’ordine, per poi spararsi. In una lettera, come detto, i motivi che l’avrebbero spinto al gesto.

Sul luogo della tragedia erano intervenuti gli agenti della Squadra Volante di Latina per ricostruire i fatti e per i primi rilievi.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.