Top Volley Cisterna sconfitta a Verona è fuori dai Play Off

62

VERONA – Brutta sconfitta per la Top Volley Cisterna con Verona che ha sconfitto i pontini  nell’anticipo della 26ma giornata di Superlega con il punteggio di 3-1 (25-22; 25-20; 21-25; 25-20). Gli scaligeri chiudono così  la regular season al quinto posto, mentre i pontini sono fuori dai playoff.

IL MATCH – Parte male il match per la Top Volley che compie troppi errori ad inizio gara sbagliando subito battute e attacchi, Verona ne approfitta e si porta subito avanti 5-3. Rossi conferma il buon equilibrio trovato con Baranowicz e mette a terra la palla del pareggio, 6-6. Verona a più cinque, i veneti approfittano degli errori dei laziali inconcludenti in attacco, 14-9. Il servizio di Cisterna non funziona, bene il cambio palla Verona e soprattutto il servizio degli scaligeri, 18-13. Cisterna prova a recuperare e grazie a un muro di Zingel è di nuovo pareggio, 18-18. Verona preme sull’accelleratore e Mozic si prende il set, 25-22.

Secondo set giocato punto a punto, tutti i giocatori in campo danno il proprio contributo, difende bene Staforini, attacco di Bayram, recuoero di Keita e Mozic mette a terra la palla dopo un’azione lunghissima, 9-9. Quando Verona gioca con intensità dai nove metri è difficile contrastarla, 14-11. Mozic inarrestabile, Spirito lo cerca spesso e l’opposto di Verona trova diagonali imprendibili, 18-15. Staforini prima e Bayram dopo cercano di recuperare una palla impazzita, poi Keita chiude l’azione trovando il punto del più cinque, 22-17. Verona si aggiudica anche il secondo set, 25-20.

Inizio terzo set a favore dei laziali che trovano il più quattro grazie alle giocate di Dirlic, 2-6. Ottimo muro difesa e attacco puntuale per i giocatori di coach Soli, Cisterna scappa via e trova il più cinque con Sedlacek, 4-9. Dirlic approfitta di un’indecisione di Mozic e mette a terra un muro spinto, 8-14. Cisterna controlla gli avversari che si rifanno sotto tornando a meno tre, 16-19. Dirlic piega le mani del muro avversario, 21-25.

Pontini avanti anche nella prima parte del quarto parziale, Dirlic da posto tre potentissimo su Keita, 5-6. Torna avanti Verona che ritrova il vantaggio e torna a più tre, 16-13. Tre ace consecutivi di Bayram, 19-18. Cisterna attacca fuori, 25-20, Verona si prende i tre punti in palio.

 

IL TABELLINO

WithU Verona – Top Volley Cisterna: 3-1 (25-22; 25-20; 21-25; 25-20)

WithU Verona: Cortesia (ne), Magalini 1, Cavalcanti (ne), Sapozhkov 22, Raphael (ne), Keita 18, Grozdanov 7, Jensen (ne), Spirito 1, Bonisoli (L), Mosca 6, Mozic 17, Gaggini (L), Zanotti (ne). All.: Stoytchev.

Top Volley Cisterna: Zingel 13, Martinez, Catania (L), Kaliberda (ne), Sedlacek 13, Zanni (ne), Mattei, Dirlic 15, Rossi 9, Staforini (L), Baranowicz 1, Bayram 10, Gutierrez (ne). All.: Soli.

Note: WithU Verona: ace 1, err.batt. 20, ric.prf. 23%, att. 66%, muri 9.

Top Volley Cisterna: ace 9, err.batt. 14, ric.prf. 27%, att. 52%, muri 3


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLatina, alle elezioni primarie del Pd si presenteranno Daniela Fiore, Enzo De Amicis e Marco Fioravante
Articolo successivoPrezioso il pareggio a Bari per la capolista Frosinone