View of Cori, an ancient town near Latina, in the Lazio region of central Italy

CORI – Tragedia nella notte tra Lunedì e Martedì a Cori dove il corpo di una donna è stato trovato senza vita per strada. Ad accorgersi della persona sdraiata a terra un residente della zona che camminava lungo via Colle Primo. Non ha capito subito cosa ci fosse steso accanto ad un’automobile parcheggiata in un vicolo.
Si tratta di una insegnante di matematica con la passione del kite surf, passione che da qualche tempo era diventata anche un lavoro. L’allarme è scattato immediatamente e sul posto si sono quindi portati il personale del 118 e i carabinieri del Comando stazione locale ma la persone era ormai deceduta. La morta viene fatta risalire alla notte.
Cosa ci facesse a Cori è un mistero, ma si segue una pista passionale. 50 anni, era stata candidata alle ultime elezioni ma, come detto, la sua passione erano il mare ed il kite surf.
Sul posto è arrivato anche il medico legale, che a esaminato il corpo e la scena arrivando alla conclusione che si sia trattato di un suicidio, a quanto pare per soffocamento.
Il corpo della donna è stato comunque già messo a disposizione della famiglia per la celebrazione dei funerali.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteIncidente mortale sulla Migliara 47, il conducente positivo all’alcol test
Articolo successivoLa Passione di Cristo di Sezze patrimonio dell’Unesco: delegati in arrivo da tutta Europa