ALATRI – I militari della Stazione di Alatri a seguito di attività info-investigativa intrapresa a seguito di una denuncia presentata nel mese di settembre da un 53enne del posto, hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa un 37enne della provincia di Napoli, già censito per lo stesso reato e per stupefacenti.

In particolare l’uomo, tramite la piattaforma “marketplace” di un noto socia network, aveva posto in vendita una telecamera “go-pro” chiedendo come corrispettivo al denunciante la somma di € 190, da saldare tramite versamento su carta postepay. Una volta incassato il denaro, il 37enne non inviava però il bene pattuito all’acquirente, rendendosi irreperibile.

I Carabinieri del NORM della Compagnia di Alatri, durante un servizio preventivo di controllo del territorio teso al contrasto di reati in genere ed in particolare di quelli inerenti agli stupefacenti, procedevano al controllo all’interno del parcheggio di un centro commerciale del luogo, di un’autovettura con a bordo un 48enne della cittadina ernica, già censito per stupefacenti. All’atto del controllo, il soggetto mostrava segni di nervosismo tali da indurre i militari ad effettuare una perquisizione personale e veicolare, che permetteva di rinvenire sulla sua persona circa un grammo di sostanza stupefacente del tipo hashish. La sostanza stupefacente rinvenuta veniva sottoposta a sequestro e la patente di guida immediatamente ritirata.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.