“Prosegue il nostro impegno dalla parte delle donne, per il sostegno della libertà femminile e il contrasto alla violenza di genere”, dichiara Giovanna Pugliese – Assessora alle Pari Opportunità e Turismo della Regione Lazio. “Due le iniziative importanti assunte dalla Giunta odierna: la prima riguarda la presentazione di un’offerta cauzionata per l’acquisto dell’immobile di Via Lucio Sestio a Roma, dove da più di 11 anni esiste la Casa delle Donne Lucha y Siesta, un progetto sociale innovativo, che promuove nuove forme di welfare, che comprende Casa rifugio, Casa di Semiautonomia e Centro antiviolenza, e che è anche uno spazio di socialità, condivisione di esperienze e competenze che si manifestano attraverso una ricca tessitura di attività culturali e laboratoriali. L’altra – continua l’Assessora Pugliese – va a sostenere il Comune di Sezze per l’acquisto di un immobile in cui nascerà un Centro antiviolenza dedicato a Donatella Colasanti, vittima di violenza, e che sarà il 27esimo Centro presente e attivo nella nostra Regione, un risultato importante frutto di un lavoro quotidiano. Insieme al Presidente Zingaretti e grazie alla collaborazione delle Consigliere e dei Consiglieri del Lazio che da sempre hanno dimostrato il loro impegno su questi temi – conclude l’Assessora – aggiungiamo un nuovo tassello al nostro puzzle in difesa dei diritti delle donne. La rete dei servizi contro la violenza di genere cresce e continua a radicarsi in tutto il territorio regionale”.

Approvata oggi dalla Giunta regionale del Lazio la Delibera che stanzia le risorse per presentare l’offerta per l’acquisizione dell’immobile di Via Lucio Sestio 10 e per il trasferimento di fondi al Comune di Sezze per l’acquisto dell’immobile che fu la casa di Donatella Colasanti.

Con la Delibera di oggi, la Giunta regionale del Lazio stanzia dunque 1.457.000 € al fine di dare continuità ai servizi presenti nell’immobile di Via Lucio Sestio 10 e garantire l’incolumità delle donne vittime di violenza ospiti della Casa e, dando seguito alla volontà espressa lo scorso 21 gennaio, dà mandato alla Direzione Bilancio e Patrimonio di presentare un’offerta cauzionata per l’acquisto. Stanziati anche, nella medesima Delibera, 40.000 € come contributo al Comune di Sezze per l’acquisto di un immobile da destinare a Centro Antiviolenza in memoria di Donatella Colasanti.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.