80° Anniversario della Liberazione di Littoria

16

Il 25 maggio 2024 alle ore 12.00 presso lo Spazio Culturale Nicolosi, in via Marchiafava 67 a Latina, il gruppo “L’altra storia di Latina”, ha deciso di celebrare l’80º Anniversario della Liberazione di Littoria, avvenuto il 25 maggio 1944 per mano dell’esercito alleato. Una celebrazione sobria, con l’auspicio che venga approvata quanto prima la mozione presentata dal Pd in consiglio comunale. Presenterà il gruppo e l’iniziativa Gianmarco Proietti, esponente del gruppo spontaneo, e interverranno: Francesco Moriconi, archeologo, studioso e scrittore, insieme con il gruppo consiliare del PD, con Valeria Campagna, Daniela Fiore e Leonardo Majocchi.

Sono invitati tutti i giornalisti, i movimenti e i partiti, oltre che le associazioni e i singoli cittadini, che ritengono opportuno che anche questa data, in cui la città ha potuto assaporare finalmente il sapore della libertà, entri a far parte delle celebrazioni ufficiali, proprio perché facente parte dell’identità cittadina.

Grazie a un clima culturale più aperto alle novità abbiamo avuto l’opportunità di far riemergere fatti storici, anche con nuovi approfondimenti e ricerche, che sono stati strumento di una lettura più ampia del passato del nostro territorio e di questa città.

Ci riferiamo alle vicende di don Armando Alessandrini, di Gina Piazza, di Fernando Bassoli, di Gino Clerici; ai dibattiti e ai chiarimenti legati all’intitolazione del Parco Falcone e Borsellino o alla questione della cittadinanza onoraria revocata, già nell’immediato dopoguerra, a Mussolini Benito. Ma anche alle tante, tantissime altre storie che sono state trascurate dalla politica – di qua di là di su o di giù – e dalle Istituzioni. Troppo spesso ci si è adagiati su una narrazione tossica e nostalgica, con malcelato calcolo.

Per questo riteniamo importante ricordare un’altra delle storie ‘accantonate’: quella della Liberazione di Littoria, con l’entrata degli alleati avvenuta il 25 maggio 1944, undici mesi prima della data divenuta festa nazionale della Liberazione d’Italia. Dopo mesi di occupazione nazista; dopo la proclamazione della Repubblica Sociale, con una delle primissime sedi territoriali nate proprio a Littoria. Dopo mesi di guerra, combattuta proprio nelle nostre zone dopo lo sbarco degli Alleati. Una liberazione che pone fine ad un lunghissimo periodo di incertezza e morte.

Graziano Lanzidei

per il gruppo L’Altra Storia di Latina


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.