La CLAAI Assimprese, neonata associazione datoriale di imprenditori e professionisti del Lazio meridionale, si allunga e raggiunge il sud.

A Gaeta, è stato infatti aperto e presentato lo sportello locale, che sarà coordinato dal dr. Rosalino Grasso, dell’omonimo studio Grasso. L’obiettivo è lo stesso di Latina: dar vita ad una “rete” di imprese di professionisti e di aziende artigiane.

Cosimino Mitrano sindaco di Gaeta, presente all’inaugurazione ha manifestato apprezzamento e sostegno all’associazione: “che dovrà essere e sarà di sicuro un punto di riferimento delle realtà produttive locale e strumento di dialogo con le Istituzioni per un concreto aiuto alle tante imprese locali e ai giovani che vogliono fare impresa”.

Agevolazioni e finanziamenti della Regione Lazio, accesso al credito e bandi europei diretti e formazione sono stati i principali punti trattati nell’incontro.

Ivan Simeone presidente Claai e Marina Gargiulo, consulente per i bandi europei, sono i motori e promotori di questa nuova realtà imprenditoriale. Loro hanno lavorato molto negli ultimi mesi. Hanno incontrato e contattato tante persone. Hanno steso lo statuto. Hanno ipotizzato come potersi muovere in una realtà territoriale difficile e recidiva a qualsiasi accorpamento e socializzazione, dove tutto inizia, ma subito finisce. Hanno sensibilizzato e smosso la volontà di ognuno a mettersi insieme. Insomma, sono riusciti a inserirsi a pieno nei desideri degli imprenditori locali e a convincerli a fare squadra. Perchè questa è la molla e la spinta della nascente Claai. A Latina e altrove.

Molti non hanno mai sentito parlare di questa Claai. L’associazione a livello nazionale esiste dal 1954, ma la troviamo solo in alcune realtà del nord e del sud. E’ stato Ivan Simeone, da sempre consulente aziendale e con una lunga esperienza nell’associazionismo d’impresa, a voler riempire questo vuoto locale, dando vita a questa struttura di “partite Iva che vogliono impegnarsi a fare business”.

Simeone, nel suo intervento a Gaeta, ha quindi spiegato le motivazioni che hanno portato a questo nuovo impegno associativo d’impresa. Ha illustrato quali sono i finanziamenti dellArtigiancassa Point, strumento a disposizione delle piccole imprese e attività locali e il ruolo del Confidi di garanzia, in particolare del Confidi COSVIM. “CLAAI Assimprese”, “una realtà snella e professionalmente strutturata per sostenere concretamente le piccole imprese locali, guardando a solidi principi valoriali come l’etica di impresa, sussidiarietà e lo sguardo rivolto ai nuovi processi di sviluppo e digitalizzazione aziendale”.

.A Marina Gargiulo, è toccato indicare quali sono le opportunità di accesso ai bandi europei diretti, soprattutto quelli di prossima emanazione, validi sia per le realtà associative e sia per le attività imprenditoriali. Ci saranno, ha sottolineato la Gargiulo, molte opportunità per una formazione che potrà essere finanziata per le aziende che hanno dei dipendenti e che sarà completamente gratuita per l’imprenditore, assicurando quindi un servizio di ricerca, progettazione e rendicontazione dei progetti che potranno interessare.

Si è parlato anche di credito. Paolo Testa, responsabile della Filiale HUB di Formia della Banca Popolare di Fondi, filiale di coordinamento territoriale, che raggruppa le filiali di Formia, Gaeta, Scauri, Itri e Pico, in provincia di Fr, ha sottolineato che il compito di una banca locale è quello di sostenere lo sviluppo del territorio dove insiste. Questo perchè a differenza delle grandi banche, le piccole impiegano le proprie risorse finanziarie per sostenere esclusivamente il sistema economico locale. Testa ha sottolineato che nel corso dell’ultimo decennio la banca del territorio e la piccola impresa della provincia hanno affrontato insieme le problematiche derivanti dalla crisi e dalle nuove sfide imposte dal mercato.

Ha partecipato all’incontro anche Germano Romanelli, presidente dell’associazione “Abbelliamo Gaeta” che ha assicurato il suo impegno e si è detto disponibile ad interagire con la CLAAI Assimprese e lo Sportello cittadino.

Per informazioni rivolgersi a: amministrazione@claai-assimprese.it


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.