ROMA – Acampora, Confcommercio: «Incredulità e sdegno per l’omicidio del commerciante di Viterbo. Il Presidente Regionale di Confcommercio, Giovanni Acampora, esprime tutto il suo dolore e la sua solidarietà alla famiglia per il brutale omicidio avvenuto nel centro storico di Viterbo di cui è rimasto vittima il commerciante Norveo Fedeli. «Di fronte ad un evento tragico come l’omicidio del commerciante Norveo Fedeli – scrive nella sua nota il numero uno di Confcommercio nel Lazio – c’è solo  incredulità e sdegno! Incredulità perché l’evento tragico è avvenuto in pieno giorno e nel Centro Storico di Viterbo, sdegno perché ancora una volta ad essere vittima è un commerciante che dedicando la vita alla sua attività ha contribuito a mantenere vivo uno dei tanti splendidi centri cittadini, luoghi di vita, di comunità e di attrazione turistica. Appresa la notizia, sentito il Presidente di Confcommercio Lazio Nord Tosti ed i vertici Nazionali di Confcommercio Imprese per l’Italia esprimiamo  le condoglianze e la vicinanza di tutta Confcommercio, testimoniando ancora una volta la volontà condivisa di affermare  i valori della sicurezza e della legalità. Sicurezza e legalità che sono temi sempre vivi nell’agire di Confcommercio Imprese per l’Italia come dimostra, tra l’altro la nostra Giornata Nazionale ad essi dedicati, fortemente voluta e tenuta viva dal Presidente Sangalli. Non si può non condividere di fronte ad un episodio delittuoso che colpisce un collega ma anche tutta una città storica come Viterbo il pensiero del nostro Presidente ed affermare fortemente Il tema della sicurezza che è un prerequisito decisivo per la convivenza civile e la qualità della vita delle nostre città con l’esigenza imprescindibile di assicurare per tutti – imprenditori, cittadini e turisti – sicurezza e legalità. E’ in gioco non solo la vivibilità delle città e dei territori, ma in particolare   la possibilità di perseguire un’economia sana e di sviluppo.
Come Confcommercio Lazio porteremo avanti la richiesta di maggiore sorveglianza soprattutto attraverso le nuove tecnologie come ad esempio la videosorveglianza e continueremo a collaborare in modo attivo con Istituzioni e Forze dell’Ordine anche con Protocolli ad hoc».


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteSermoneta festeggia la nascita di una nuova famiglia
Articolo successivoVolano gli stracci dentro Lbc, Antoci gela Coletta: «Non basta essere onesti, bisogna anche essere capaci»
Giornalista Professionista dal 2007 - Fondatore di News-24.it: nella mia carriera ho diretto la redazione sportiva del Quotidiano La Provincia di Latina fino al 2013, dal 2008 al 2013 ho collaborato con ExtraTv, ho ricoperto l'incarico di addetto stampa della Top Volley in serie A1 e nel 2014 per sei mesi sono stato condirettore del quotidiano Latina Oggi Notizie. Attualmente mi occupo di informazione on line e social media con un occhio attento alle profonde modificazione che i nuovi mezzi di comunicazione stanno imponendo ai nostri stili di vita.