SPERLONGA – Attraverso una nota inviata al Comandante della Polizia Locale, Valeria Passavanti, e per conoscenza al segretario comunale e al consigliere delegato alla Polizia Locale del Comune di Sperlonga, i consiglieri di Insieme per Sperlonga, Joseph Maric e Vincenzo Viola, chiedono di modificare l’ordinanza attualmente in vigore valutando l’opportunità di rilasciare specifiche autorizzazioni permanenti per l’accesso e il transito all’area portuale, in deroga alle vigenti disposizioni in materia di viabilità, per gli operatori del settore pesca.

Nei giorni scorsi – dichiarano Maric e Viola – diversi operatori del settore della pesca, titolari di imbarcazioni ormeggiate stabilmente alle banchine riservate ai pescatori di professione, ci hanno rappresentato i loro disagi nel recarsi al lavoro avendo la necessità di accedere quotidianamente all’area portuale per l’espletamento della loro attivitàdopo che l’area è stata interessata da un’ordinanza troppo restrittiva che regola il transito e la sosta.

Per alcuni di loro – continuano i due consiglieri – la pesca rappresenta la primaria attività economica e principale fonte di reddito tenuto conto che, per le sue peculiarità, il settore è anche strettamente correlato alle condizioni meteorologiche e di conseguenza appare oggettivamente macchinoso vincolarlo a determinate e restrittive fasce orarie.

Per questi motivi – concludono Viola e Maric – abbiamo chiesto di valutare l’opportunità di rilasciare specifiche autorizzazioni permanenti per l’accesso e il transito, in deroga alle vigenti disposizioni in materia di viabilità, per i pescatori di professione di Sperlonga”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.