Addio Adorabile Juliette

54

La Piaf e la Greco, i due volti di Parigi. Entrambe hanno segnato un’epoca, contrassegnato una Parigi “marsigliese” e al tempo stesso “volterriana” cioè raffinata e colta. Vidi due volte la Greco,in teatro,indimenticabile per la presenza scenica e la quintessenza della vocalità,la direi una “filologa” della canzone: basta ascoltare “Déshabillez-moi! (Verlor-Nyel), “Dans ton lit” (firmato da G.Bontempelli,magari un italiano a Parigi!), testi di per sé hard che in bocca a una cantante qualsiasi suonerebbero volgari,da lei distillati con rara finezza in virtù di una “lettura” puntualissima, non esiterei a dire critica, sottilmente ironica e autoironica. La prima,uno spogliarello cantato,l’equivalente di quello della Loren in “Ieri oggi domani” (con l’urlo belluino di Mastroianni!), un saggio di “pornografia accademica”,diciamo di educazione sessuale! “Spogliami, non esitare /sono qui per te, tutta da scoprire…../ ma ti avverto che se tu mi tocchi…./io grido!”. “Ah,non immagini neanche/ quando sarò nel tuo letto/ mi scoprirai sotto la pelle….”, Certo,i testi sono notevoli, magari ci avrà messo la punta del naso J.P.Sartre,chissà,comunque lei li padroneggia alla grande. Senz’altro una donna di classe, direi “popolare” alla Gramsci laddove la Piaf, nello spirito (azzarderei) alla Merini. Tra le sue canzoni non va dimenticata “Les feuilles mort” che “rubò” a Y.Montand obbligandolo suo malgrado a un’accoppiata vincente: lei e lui magnifici nell’interpretazione della poesia di J.Prevèrt. Addio alla Greco, gran bella Signora d’un tempo antico,un classico da “Antologia Parigina” (l’altra è Palatina,ma non c’entra!) !
****** ****** ******
CANZONE DA TRE SOLDI (Per la scuola)
Ciao ciao Liceo…./ un bel sospiro/ e poi per sempre/ ti scorderò/ come una fiaba/ tu sei passato /c’eri una volta…/ora non più…./Cos’è che frena / il tuo decoro/ è indifferenza o insipienza/ che mai sarà? / Forse è l’assenza/ di fantasia o chissà mai / il tempo è giunto / d’eutanasia?!/ Vorrei trovare/ parole buone/ ma piove piove/ su quel d’Apollo /lìceo monte / ch’ormai d’onor fregiato/ /più non appare….(gimaul)


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.