Al Frezzotti-Corradini di Latina continua il grande impegno della specialazzazione nello sport

136

L’ I.C. Frezzotti Corradini è al quarto anno di attività dell’ INDIRIZZO SPORTIVO attraverso l’incremento dell’offerta formativa che prevede 4 ore in piu’ di attività fisica a settimana. Sono 22 le Scuole in Italia che propongono tale indirizzo e riunite in una rete di Scuole Sportive Italiane.
Il progetto si rivolge agli alunni della scuola secondaria di primo grado e prevede l’attivazione di una “sezione ad indirizzo sportivo” con un potenziamento dell’attività motoria, al fine di integrare, in un unico piano di studi, da una parte la pratica sportiva, e dall’altra l’offerta culturale tipica del ciclo della scuola secondaria di primo grado.
Questa nuova progettualità è basata su una didattica e una metodologia innovativa e si attua con interventi modulari (sei ore di attività fisica alla settimana, 2 curricolari e 4 di discipline sportive) e con una serie di approfondimenti pluridisciplinari, su base triennale, per la valorizzazione del movimento, del gioco e dello sport come espressione della corporeità, dell’educazione motoria, fisica, della pratica sportiva e di tutte le educazioni specifiche, tali da concorrere a garantire la salute dei giovani di oggi (i futuri cittadini di domani) e la loro integrità fisica.
L’idea di tale sperimentazione è scaturita dalla considerazione che la scuola occupa una posizione privilegiata, in quanto le strutture polifunzionali sportive (la piscina comunale, il palazzetto dello sport, lo stadio comunale, il Palaboxe, la palestra della scherma, la palestra per il tiro con l’arco etc.) presenti nel comune, sono tutte posizionate nei pressi dell’ edificio scolastico che ha a disposizione una palestra ed uno spazio attiguo attrezzato, molto ampio, utilizzato dall’istituto, per l’attività sportiva polifunzionale.
La scuola si propone di promuovere, attraverso un potenziamento dell’educazione motoria, pre-sportiva e sportiva, il benessere psicofisico del ragazzo attraverso la diffusione di corretti stili di vita e abitudini positive e permanenti strettamente correlati anche ad una educazione alimentare consapevole ed attiva e ad una maggiore conoscenza del nostro territorio e delle molteplici opportunità che offre.
Sarà privilegiato l’aspetto ludico ed una didattica innovativa incentrata sulla sperimentazione personale attiva e di gruppo, coinvolgente per tutti, in quanto potente mezzo di inclusione per coloro che hanno bisogni educativi speciali e per gli alunni stranieri residenti nel nostro territorio. Attraverso il gioco sportivo e le attività motorie in generale si stimolano quelle capacità relazionali e di autocontrollo personale che permettono di sviluppare l’empatia necessaria al buon funzionamento della totalità del gruppo.
Le attività sportive proposte prevedono un primo momento teorico in cui il docente, supportato da esperti, presenta gli aspetti teorici, le regole, la storia, l’impatto sociale, e le caratteristiche della disciplina sportiva; la parte pratica viene svolta in palestra o nelle strutture attrezzate. Ogni attività si conclude con un’esperienza finale, una partita o un torneo, la dimostrazione di quanto si è svolto nelle cinque settimane di sperimentazione, alla presenza dei familiari che, se ne hanno il desiderio, possono anche “giocare” con gli alunni e così provare le diverse discipline.
Gli sport scelti prevedono di sperimentare varie dinamiche: l’attività individuale, attività in cui è previsto il contatto fisico, l’interazione a due, lo sviluppo di dinamiche di gruppo per attività di squadra, modalità di approccio diverse ma finalizzate alla conoscenza e padronanza di sé e in rapporto con gli altri.
La collaborazione con le diverse Società sportive della città, consente un rapporto di intervento anche a beneficio delle altre 20 classi della Scuola Media. Ad inizio modulo, infatti, è concesso un intervento di due settimane per far conoscere la propria disciplina.
Nel mese di Settembre si svolge l’Open Day sportivo riservato alle classi di V° Elementare. Due giorni in cui circa 170 alunni hanno la possibilità di conoscere, e provare, 16 discipline sportive.
Attività sportive proposte nel triennio:
I moduli saranno 6/7 per ogni anno; ogni modulo sarà di circa 20 ore.
Classe prima: Pallavolo, Atletica, Baseball, Ginnastica, Basket, Triathlon e Tennis.
Classe seconda: Boxe, Basket, Pole Dance, Calcio a 5, Ju-jitsu, Rugby, Kite Surf.
Classe terza: Vela, Scherma, Orienteering, Performing Arts, Baseball, Ballo.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.