Andrea Caponi lascia l’amaranto, troppa panchina porta alla risoluzione del contratto

105
LIVORNO – Il Centrocampista del Livorno Andrea Caponi lascia il club a seguito di una risoluzione consensuale con la società.
Dopo anni in serie C con il Pontedera (passando anche da Pisa), il centrocampista lo scorso anno aveva scelto di tornare in serie D vestendo la maglia della Pistoiese. In estate l’approdo in amaranto, una maglia con cui non c’è mai stato feeling. L’evergreen Andrea Luci, non più giovanissimo ma ancora fondamentale, lo aveva condannato alla panchina e probabilmente da qui sono nati i dissapori che hanno portato alla risoluzione. A comunicarlo la società del patron Esciua con un comunicato lapidario:
“L’Unione Sportiva Livorno 1915 comunica di aver raggiunto un accordo con il calciatore Andrea Caponi per la risoluzione consensuale del contratto.
La società ringrazia Caponi e gli augura le migliori soddisfazioni personali e professionali.”

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteNonna Alice festeggia domani i suoi 100 anni! Gli auguri della città
Articolo successivoFratelli d’Italia Pontinia si riorganizza per aprire una nuova stagione politica in città.