Antonio Capasso di Aprilia, si classifica II, alla convention internazionale dei Tattoo

623

Alla Perugia Tattoo Convention, Antonio Capasso si aggiudica il II posto per la sua categoria, e la sua arte diventa un capolavoro.

Negli ultimi venti anni stiamo assistendo ad una esponenziale crescita del fenomeno culturale e sociale del tatuaggio, legate a culture che vanno dalla Polinesia, al Giappone, alla cultura marinaresca e militare americana ed europea. “Contestualmente, la necessità degli artisti di confrontarsi e la necessità di sperimentare e migliorare nuove tecniche e l’utilizzo di nuovi materiali, ha originato l’organizzazione di convention di tatuatori, prima nelle principali città, poi via via secondo schemi di reticolato sempre più fitti, in tutta Italia da più di vent’anni. Il grande richiamo di pubblico originato dagli artisti stranieri e italiani di fama internazionale, non è meno importante del fascino creato dalle nostre meravigliose città sugli artisti in questione.

Lasciare una regione come l’Umbria ricca di storia ed arte, priva della sua convention sarebbe imperdonabile, ed è perciò che la nostra associazione ha deciso di organizzare la 4ª Perugia Tattoo Convention”.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteFederico Paolini, il giovane direttore artistico con ” Aprilia Film Festival”, diventa la promessa del futuro
Articolo successivoLatina, martedì 16, De Meo presenta la sua candidatura alle europee 2019
Laureata in lettere moderne, con specializzazione in critica letteraria, ho iniziato la carriera come collaboratrice del quotidiano “ Il Tempo” per 15 anni, occupandomi di politica, sociale ed eventi culturali. Con la rivista “Espresso” ho svolto tre inchieste di ampio spessore sociale. Dal 2004 al 2009, ho assunto l’incarico come consulente stampa di fiducia del sindaco di Aprilia, Santangelo. Specializzata nella comunicazione multimediale con titoli rilasciati direttamente dall’Ordine dei Giornalisti al quale sono iscritta dal 1997, ho scritto per il quotidiano La Provincia e collaboro attualmente anche con diverse testate per eventi sul territorio e per la cultura extra regionale.