Aprilia- “La revoca del patrocinio al Roma Pride è un atto gravissimo” l’intervento del PD, Mastrocicco e Cosmi

79
Suscita numerose polemiche e fa sollevare dubbi la revoca del patrocinio al Roma Pride è un atto gravissimo. Attraverso una nota stampa, Alessandro Cosmi – segretario PD Aprilia

Gloria Mastrocicco – consigliera comunale di Aprilia, esprimono la massima vicinanza e presenza all’evento del PD.
“Il Partito Democratico di Aprilia con ancora con più convinzione, sarà al Pride accanto alle
istanze del movimento.
Prima c’era stata la concessione del patrocinio al Roma Pride, poi la revoca. E la
decisione del presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, è arrivata dopo un
comunicato dell’associazione Pro Vita, che contestava la scelta iniziale del governatore.
Un minuto dopo la nota dei soliti Pro Vita è arrivata la revoca. A noi sembra una cambiale
elettorale bella e buona. Non è un infatti mistero che i membri di quell’associazione
abbiano sostenuto candidati e liste con cui Rocca è stato eletto presidente.
Come Partito Democratico siamo convinti che i diritti civili non possono essere soggetti ad
alcuna pregiudiziale posta dal politico di turno né mercificati per un pacchetto di voti.
Questa decisione del presidente Rocca ci spinge a partecipare ancora più convintamente
al Pride ed appoggiamo quanto il nostro partito sta facendo ad ogni livello istituzionale:
un’opposizione ferma e decisa affinché sui diritti non si arretri di un millimetro ma anzi si
conquisti sempre più terreno.
Il gesto commesso dalla Regione Lazio è una strumentalizzazione in quanto la
piattaforma del Pride non è mai stata modificata dopo il patrocinio concesso dalla
Regione. Il movimento LGBTQIA+, peraltro, continua a chiedere un riconoscimento dei
bambini e delle bambine e aver revocato il patrocinio significa anche aver fatto un passo
indietro per quanto riguarda i diritti di quei bambini e di quelle bambine. Noi saremo in
piazza per una prima risposta accanto al movimento dopo questo passo indietro. Che non
è un passo indietro di Rocca, ma il dietrofront di un’istituzione nei confronti dei cittadini che pure rappresenta, indipendentemente dal fatto che abbiano votato il presidente o meno”.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteTeatro a scuola, i ragazzi della “Da Vinci” diventano attori per raccontare i mali della nostra società
Articolo successivoDoppio teatro a Latina sabato 17 e domenica 18
Laureata in lettere moderne, con specializzazione in critica letteraria, ho iniziato la carriera come collaboratrice del quotidiano “ Il Tempo” per 15 anni, occupandomi di politica, sociale ed eventi culturali. Con la rivista “Espresso” ho svolto tre inchieste di ampio spessore sociale. Dal 2004 al 2009, ho assunto l’incarico come consulente stampa di fiducia del sindaco di Aprilia, Santangelo. Specializzata nella comunicazione multimediale con titoli rilasciati direttamente dall’Ordine dei Giornalisti al quale sono iscritta dal 1997, ho scritto per il quotidiano La Provincia e collaboro attualmente anche con diverse testate per eventi sul territorio e per la cultura extra regionale.