Autobus per la gita scolastica: l’autista ultra-sessantenne non ha il certificato medico, scatta la multa

196

PIOMBINO – Nel corso dei recenti controlli, eseguiti con particolare riguardo, è emerso un caso significativo. Durante una delle verifiche svolte il 30 novembre, due autobus destinati al trasporto di scolaresche verso Piombino sono stati attentamente ispezionati.

Durante la revisione dei documenti, è stato scoperto che uno dei conducenti, un autista di oltre 60 anni, non era in possesso del necessario attestato medico per la guida.

Di conseguenza, è scattato il ritiro della patente di guida per un periodo di 4 a 8 mesi, con una sanzione amministrativa che può variare da €1021,00 a €4084,00.

Inoltre, la ditta titolare del veicolo ha ricevuto una sanzione supplementare e il fermo amministrativo del mezzo per tre mesi, responsabilità condivisa per la situazione riscontrata.

Tuttavia, nonostante l’impedimento, gli studenti hanno potuto effettuare la gita pianificata, avvalendosi dell’unico autobus rimasto che ha garantito il viaggio, completando il percorso con due tragitti, data la vicinanza della meta


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteSalvetti: “Nel 2024 un milione di euro in più per la cura del verde cittadino”
Articolo successivoPallavolo Serie A3. Altro osso duro per la Plus Volleyball Sabaudia, al PalaVitaletti scende l’Ermgroup S. Giustino, terza forza del girone