4 ori ed un argento, su sei gare disputate, per i giovani canoisti del Gruppo Sportivo Fiamme Oro Sabaudia sul lago di Caldonazzo, in provincia di Trento, sede del Meeting delle Regioni e della finale nazionale Canoagiovani. Pomeriggio avversato dal maltempo, si è gareggiato solo in mattinata, nel corso della quale si sono disputate le regate sui 2.000 metri. Gradino più alto del podio per Samuele Vona con la canoa monoposto “C1” di categoria cadetti A e per Manuel De Stefani e Lorenzo Schivo nella canoa biposto “C2”. Secondo posto per I due “capitani” della squadra cremisi, Davide Petrucci e Nicolò Sabbatino, dopo un lungo ed estenuante duello con gli avversari friulani del San Giorgio di Nogaro (UD). Ancora due vittorie nelle gare di Finale Nazionale per Riccardo Caporuscio nella C1 e per Gabriele Scalambra con Valerio Roscioli nella C2 cadetti A. Onorevole piazzamento in finale per il promettente allievo B, Antonio Quattrociocchi, nel kayak monoposto. Un bottino di lusso per la rappresentativa della Polizia di Stato-Fiamme Oro Sabaudia nella prima giornata della riunione di caratura nazionale dove, come già accennato, luccicano 4 ori ed 1 argento su 6 gare disputate. Un risultato che ripaga ampiamente atleti, tecnici e famiglie, per l’impegno profuso e i sacrifici fatti quotidianamente per assicurare a queste giovanissime promesse del movimento canoistico la crescita costante non solo in campo agonistico. Il prestigioso Gruppo Sportivo della Polizia di Stato che svolge attività sulle acque del lago di Paola coglie la felice occasione per dedicare le ultime vittorie dei suoi ragazzi alla prima medaglia olimpica della canoa Italiana, l’argento conquistato da Francesco La Macchia ed Aldo Dezi ai Giochi Olimpici di Roma, di cui proprio ieri è ricorso il sessantenario. Olimpiadi di Roma, 29 agosto 1960. Una data che prossimamente le Fiamme Oro ricorderanno con una cerimonia ufficiale.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.