LATINA – E’ morto a causa delle gravissime ferite riportate nell’incidente stradale avvenuto mercoledì mattina in via Congiunte, alla periferia del capoluogo, a poca distanza dal rondò che porta verso Chiesuola e poi Borgo Carso.  

Era ricoverato in ospedale a Roma al San Camillo e il suo quadro clinico era disperato a causa dei traumi riportati.  Evaryehka Edosa Cristopher era in sella ad una bici che per cause in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Latina, diretti dal maggiore Carlo Maria Segreto, è entrata in collisione con un furgone Iveco bianco guidato da un uomo.

I due mezzi procedevano in entrambi i sensi di marcia quando è avvenuto il violento impatto e il furgone ha riportato una vistosa ammaccatura nella parte laterale destra a causa dell’impatto con la bici. Il 33enne è stato trasportato in elicottero al San Camillo di Roma dove ieri sera è deceduto.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.