Fermato un uomo sospettato di aver lanciato la molotov contro Antonio DI Silvio,trasferito al S Eugenio

228

LATINA – Un uomo è stato fermato dai carabinieri e  portato in caserma perchè risulterebbe l’autore materiale dell’attentato incendiario contro Antonio Di Silvio, detto “Cavallo”, nella sua casa, in via Grassi, nel quartiere Nicolosi a Latina. I carabinieri del nucleo investigativo hanno individuato subito una pista precisa, quella di un possibile regolamento di conti nell’ambito dell’attività di spaccio. Secondo la ricostruzione, lo stesso Antonio Di Silvio ha aperto la porta di casa al suo attentatore e si è ritrovato addosso una bottiglia incendiaria riportando gravi ustioni. E’ stato soccorso da un’ambulanza del 118, trasportato inizialmente al Goretti e poi trasferito al Sant’Eugenio di Roma. Per domare le fiamme sono intervenuti i vigili del fuoco.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.