Nel mare pontino i sub catturano il “pescebicicletta”. Una nuova specie ittica insediatasi sul fondo del mare di Formia, giusto per ironizzare e non cadere nel vituperio nei confronti degli autori del misfatto. Una pesca miracolosa, che nei giorni scorsi ha visto protagonista il sommozzatore Salvatore Gonzalez, realizzatasi nel corso delle attività di bonifica dei fondali marini, promosse dall’Amministrazione Comunale di Formia. Il mezzo meccanico, portato alla luce durante un’immersione nel tratto compreso tra Molo Azzurra e Molo Vespucci, è stato consegnato per lo smaltimento alla ditta FRZ. Ma la bicicletta è solo il rifiuto più eclatante tra quelli recuperati. Tanti e di varia natura sono stati i materiali da risulta avvistati e tirati fuori dalle acque formiane.
“Un rifiuto in mare è il gesto scellerato di un idiota che è messo sul conto della collettività”. Il pensiero pieno di rammarico del sindaco di Formia, Paola Villa, che ringrazia per l’impegno e la collaborazione il sub Salvatore Gonzalez e la FRZ.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.