A Formia ieri 40 i positivi al covid. Trattasi di persone già in quarantena da giorni, che hanno avuto conferma della propria positività con il tampone molecolare.

Dal marzo 2020, vale a dire dall’inizio dell’emergenza, a Formia sono stati registrati 1.121 positivi, attualmente sono 504 i contagiati, tutti gli altri 617 si sono negativizzati.

Dallo scorso settembre 54 sono i cittadini di Formia che sono stati ricoverati presso il Dono Svizzero, l’unità covid del Di Liegro di Gaeta, il Santa Maria Goretti di Latina, lo Spallanzani di Roma.

A fornire i dati è il sindaco Paola Villa che purtroppo comunica anche il decesso della scorsa notte, che porta a 11 il numero dei formiani portati via dalla pandemia.

Tra i 504 positivi, 17 sono ospedalizzati, tutti gli altri sono a casa, sotto controllo dei propri medici di famiglia: di questi, circa 400 non hanno più alcun sintomo e sono in attesa di negativizzarsi.

“Da domani, martedì 12 gennaio – ricorda Villa – alcuni medici di famiglia, che hanno aderito al protocollo della Regione Lazio, utilizzeranno la sala Falcone-Borsellino, messa a disposizione dal Comune di Formia, per effettuare i test antigenici ai loro assistiti. Inoltre dalle riunioni in Prefettura è emerso che la Asl sottoporrà i 23.300 studenti delle scuole superiori della nostra provincia, ad uno screening con test antigenici.

Resta continuativo il lavoro della Protezione Civile -Comitato di Formia Ver Sud Pontino- nel portare medicine e generi alimentari di prima necessità a chi si trova in quarantena domiciliare.

Oggi un abbraccio grande va alla famiglia di Franco, un abbraccio a sua moglie e ai suoi figli”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.