Francesco Mallozzi domina la Gianotrial, prima tappa della 32^ edizione del Grande Slam “Natalino Nocera”. L’atleta della Polisportiva Fava taglia il traguardo percorrendo i 10 km. del tracciato nel tempo di 43’14’’. Alle sue spalle si piazzano Giovanni Ruocco del Team AnimaTrail (43’47’’) e Mario Capuani dell’Atletica Arce (45’40’’).

In campo femminile vittoria di Giovanna Ungania, portacolori dell’X Solid Sport Lab (58’49’’), a seguire Anna Bornaschella dell’Atletica Venafro (59’49’’) e Antonietta Peluso delle Fiamme Argento (1.00.06’’).

Oltre 300, se si considerano anche i partecipanti alla camminata sportiva di 7 km., ieri i runners ai nastri di partenza della gara organizzata dall’Atletica Olimpic Marina del presidente Franco Morlando e patrocinata dal Comune di Formia, svoltasi all’interno del Parco Regionale Riviera d’Ulisse.  

Il percorso, disegnato tra le bellezze di un’oasi naturale unica nel suo genere e caratterizzato da molti tratti fangosi e dall’impegnativa salita sul Sentiero del Crinale, grande novità di quest’anno, ha messo a dura prova i podisti provenienti da tutto il Lazio e dalle regioni limitrofe. 

Supportata logisticamente dallo staff del Comitato Territoriale Uisp di Latina, l’organizzazione ha provveduto a premiare i primi tre uomini di ogni categoria e le prime trenta donne classificatesi ai piedi del podio.

Riconoscimenti importanti anche alle società, con il Cross Training Sora al primo posto per i suoi 24 atleti al traguardo, la Polisportiva Ciociara Antonio Fava seconda con 20 e la Poligolfo terza con 13.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteNasce il “Fare in Provincia”: il coordinamento provinciale dei civici
Articolo successivoI parcheggi a pagamento saranno gestiti dalla Pubblica Amministrazione