Giani svela le deleghe dei suoi assessori, ecco nomi e competenze

Italia Viva e Pd confluiscono su Stefania Saccardi per l'ottavo nome.

153
La nuova Giunta regionale Toscana - dal profilo Facebook di Eugenio Giani

Il presidente della regione Toscana Eugenio Giani scioglie le riserve e svela le deleghe dei suoi 8 assessori, la Giunta si è poi riunita per la prima volta nella Villa di Careggi: –Una location simbolica per iniziare questo percorso- ha dichiarato il presidente.

Il governatore trattiene a sé le deleghe allo sport, cultura (come aveva ampiamente anticipato) e al bilancio.

Leonardo Marras: Assessore alle attività produttive, economia, credito, turismo, e lavoro. Come già anticipato ad inizio settimana, al consigliere più votato della regione, andranno deleghe di rilievo che riuniscono più assessorati.

Simone Bezzini: A lui vanno la sanità e la salute. Come annunciato nella giornata di ieri niente Cosimi, né Saccardi-bis, la sanità va a Bezzini.

Monia Monni: Alla consigliera uscente di Firenze vanno le deleghe ad ambiente, economia circolare, e Protezione civile.

Alessandra Nardini: Alla regina delle preferenze nel collegio di Pisa toccheranno le deleghe che pressappoco appartenevano a Cristina Grieco; istruzione, università, ricerca, politiche di genere, e formazione.

Serena Spinelli: Candidata nelle liste di Sinistra Civica Ecologista che, nonostante non abbia superato la soglia di sbarramento per circa 1000 voti, merita un posto in giunta per l’ottimo lavoro svolto in campagna a sostegno di Giani. A lei vanno il sociale, l’edilizia residenziale pubblica e la cooperazione internazionale.

Stefano Ciuoffo: All’assessore uscente, reduce di svariate deleghe nella giunta Rossi, assegnate le deleghe a semplificazione, informatica, sicurezza, e immigrazione.

Stefano Baccelli: Assessore alle infrastrutture, trasporti e governo del territorio.

Stefania Saccardi: Le lunghe trattative fra PD ed Iv hanno fatto confluire le parti al nome di Stefania Saccardi, assessore uscente alla sanità, famosa per la riforma regionale della sanità. Sarà lei a rappresenta Italia Viva in Giunta. Sarà vicepresidente della Giunta nonché assessore all’agroalimentare, caccia, pesca, e aree interne.

Il presidente a latere  ha annunciato che Gianni Anselmi, unico livornese ad ottenere una carica, sarà nominato sottosegretario alla presidenza della Giunta, su ispirazione di quanto già fatto dal governatore Stefano Bonaccini in Emilia Romagna, ma sarà necessaria l’approvazione di un’apposita legge regionale.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.