Sezze-Atto intimidatorio nella notte sulla vettura del segretario dell’associazione Nazionale Vittime delle “Marocchinate”.

Il Presidente dell’associazione Nazionale Vittime delle “Marocchinate”, Emiliano Ciotti:”Grave atto intimitatorio nella notte contro il segretario dell’associazione Nazionale Vittime delle “Marocchinate”, presso la stazione di Sezze Romano ( LT). Autovettura Letteralmente lapidata con centinaia di sassi. Proprio questa settimana grazie a una tv web abbiamo parlato degli stupri a Sezze e di Cerroni Eugenio cittadino del luogo che con la propria vita ha difeso una donna violentata dai marocchini. Non crediamo nelle casualità…. Evidentemente qualcuno non vuole che se ne parli”.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.