I ristoratori scenderanno nelle piazze di tutta Italia, il 28 ottobre. Una protesta contro i provvedimenti del governo

672
Per una situazione ormai incontenibile, si alza la protesta della categoria. Mercoledì 28 ottobre dalle ore 11.30, a Roma, davanti le colonne del Pantheon, i ristoratori scenderanno in piazza per protestare contro gli ultimi provvedimenti presi dal Governo e dalla Regione Lazio per il contenimento della seconda ondata di Covid 19. Al loro fianco anche una delegazione di Fipe Confcommercio Lazio Sud Frosinone e Latina, guidata dal presidente Italo Di Cocco.
“La manifestazione di protesta di mercoledì, che si svolgerà contemporaneamente e nelle stesse modalità in altre 20 piazze del Paese – ha dichiarato il presidente Fipe Confcommercio Lazio Sud Italo Di Cocco – ha come obiettivo ricordare al Governo e al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che gli ultimi provvedimenti presi non faranno altro che mettere definitivamente in ginocchio il settore, già fortemente in crisi. Le restrizioni sugli orari di apertura e sui partecipanti a eventi e matrimonio stanno mettendo a rischio la sopravvivenza di molti ristoratori costretti alla fine a dover chiudere e licenziare”.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.




Articolo precedenteRoccagorga. Il punto del sindaco Nancy Piccaro sulla situazione Covid sul territorio comunale
Articolo successivoToscana: ancora in aumento i contagi, sono 11 le persone decedute
Lorella Iaci
Laureata in lettere moderne, con specializzazione in critica letteraria, ho iniziato la carriera come collaboratrice del quotidiano “ Il Tempo” per 15 anni, occupandomi di politica, sociale ed eventi culturali. Con la rivista “Espresso” ho svolto tre inchieste di ampio spessore sociale. Dal 2004 al 2009, ho assunto l’incarico come consulente stampa di fiducia del sindaco di Aprilia, Santangelo. Specializzata nella comunicazione multimediale con titoli rilasciati direttamente dall’Ordine dei Giornalisti al quale sono iscritta dal 1997, ho scritto per il quotidiano La Provincia e collaboro attualmente anche con diverse testate per eventi sul territorio e per la cultura extra regionale.