Sorveglianza: in corso in tutta la città l’installazione delle fototrappole per il contrasto di illeciti ambientali

16
LIVORNO – L’Amministrazione Comunale e la Polizia Locale di Livorno annunciano l’avvio dell’installazione delle foto trappole con relativo servizio per il contrasto di illeciti ambientali. Le foto trappole sono in fase di installazione e diverse sono già state posizionate in zone centrali e periferiche della città, al fine di contrastare gli illeciti ambientali applicando le relative sanzioni. Tali telecamere mobili e riposizionabili potranno essere utilizzate anche per attività di Polizia Giudiziaria e per aumentare la sicurezza urbana oltre che per la tutela dell’ambiente.
Come ricorda la Polizia Locale, a seguito di alcune recenti modifiche del codice dell’ambiente, molte fattispecie di abbandono di rifiuti ora hanno rilevanza penale anche se commesse da privati.
Come funzionano le foto trappole?
Le foto trappole in uso sono dispositivi di videosorveglianza digitale avanzata che possono scattare foto o registrare video quando rilevano un presunto comportamento illecito oppure registrare in continuo se destinate a finalità di Polizia Giudiziaria o per sicurezza urbana integrata a contrasto e repressione di criminalità e reati. Le immagini e i video acquisiti vengono poi analizzati ed utilizzati da operatori della Polizia Locale di Livorno altamente istruiti e formati nonché di comprovata esperienza interdisciplinare per le varie materie di interesse, per identificare i trasgressori e sanzionarli.
Dove saranno posizionate le foto trappole?
Le foto trappole saranno posizionate in zone appositamente individuate a seguito di analisi statistiche che rilevino violazioni a norme e regolamenti come ad esempio:
  • Aree urbane, periferiche, rurali del territorio comunale
  • Aree soggette a fenomeni di abbandono rifiuti
  • Aree soggette a degrado con fenomeni di micro o criminalità
Perché è importante il servizio di foto trappole?
“Chiamarle foto trappole è forse riduttivo – afferma il Comandante della Polizia Municipale Annalisa Maritan -si tratta di un importante strumento tecnologicamente avanzato per la Polizia Locale per contrastare illeciti di varie fattispecie e per rendere la nostra città un luogo più sicuro e vivibile per tutti. Le telecamere mobili e relativo servizio saranno in grado di operare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, garantendo una vigilanza costante del territorio. Inoltre, le immagini e i video acquisiti rappresentano una fonte di prova inconfutabile delle violazioni commesse, facilitando l’identificazione dei trasgressori e l’erogazione delle sanzioni.
La Polizia Locale invita i cittadini a rispettare le norme nazionali e quelle dei regolamenti comunali per garantire la sicurezza di tutti e la vivibilità della nostra città.
Il Sindaco e l’Assessorato all’ambiente esprimono grande soddisfazione per l’avvio di un progetto complesso ma nello stesso tempo molto utile alla comunità.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.