In mostra a Roma i resti della Croma blindata su cui viaggiava la scorta di Giovanni Falcone a Capaci

188

ROMA – È stata inaugurata ieri  alla presenza del ministro della Giustizia Andrea Orlando e del governatore del Lazio Nicola Zingaretti,  l’esposizione della teca che custodisce i resti della Croma blindata su cui viaggiavano gli uomini della scorta di Giovanni Falcone nel  23 maggio 1992 a Capaci.

Alla cerimonia erano  presenti anche  Tina Montinaro, vedova del caposcorta di Falcone e 400 studenti delle scuole superiori provenienti da varie città del Lazio.

La teca resterà esposta dal 24 al 31 gennaio presso la Galleria Alberto Sordi a Roma e sarà visitabile tutti i giorni dalle 8.30 alle 21.00.

La mostra vuole raccontare i ragazzi della “Quarto Savona 15” (nome in codice della scorta) e il viaggio della Croma blindata, che il 23 maggio del 1992 fu colpita e distrutta dalla deflagrazione di 500 kg di tritolo. Il veicolo fu ritrovato soltanto nel tardo pomeriggio di quel giorno, in un uliveto a diverse centinaia di metri di distanza dal luogo dell’attentato.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.